Università di Lubiana 18 giugno - 7 luglio 2005

 

  guest star
  tetrarca
serpeinseno


  gruppo sinestetico Marco Mancuso
concept, design e coordinamento

CURATRICI

Liliana Visintin Breda CuK


Presentazione

Liliana Visintin

Fabio Franchino
Kinetoh e robe generative


Panoramica sul progetto 'Kinetoh' e sulla linea creativa di Fabio Franchino basata su algoritmi procedurali applicati alla creazione artistica. Kinetoh racchiude una serie di software scritti appositamente per produrre, in modo procedurale, immagini ad alta risoluzione. L'estetica di queste immagini può essere molto varia, e a tratti toccare (casualmente) elementi riconducibili a particolari correnti artisiche. Come dalla semplicità può nascere la complessità e come il caos può essere bello, questi i temi di base per descrivere le ragioni esistenziali del progetto. Verranno proiettati degli esempi esplicativi del progetto.

Bertram Niessen
Otolab e l’audiovisivo in Italia


Nel mio intervento tratteggierò brevemente il panorama italiano delle audiovisual live performances. Una caratteristica peculiare della situazione italiana è che sono rappresentate, in piccolo, tutte o quasi le tendenze e le correnti delle scene internazionali: cut-up decostruzionista (tatiana), iper-inimalismo (fantasmagramma), lounge astratto (pirandelo), etc. In questo quadro parlerò in modo più approfondito dell'esperienza del collettivo Otolab, del quale faccio parte, che si basa sulla cooperazione di 15 persone per realizzare eventi che attraversano sia il mondo dei rave che quello delle gallerie d'arte. Da qui lo spunto per parlare di un'altra caratteristica molto interessante della scena italiana: la latitanza delle istituzioni (sia per l'italia che verso l'estero) e la loro sostituzione con spazi autogestiti occupati.

Massimo Schiavoni
Il barocco contemporaneo


Panoramica sulla situazione nelle Istituzioni Scolastiche Italiane (Accademie, Dams, Università) che dopo un periodo di "ritardo" hanno cominciato da 3 o 4 anni a svolgere degli insegnamenti più adeguati al nostro tempo, ricordando che in Europa è già da un decennio che si studiano materie affini con il mondo del digitale come Multimediale, Performing, Videoarte, Videodanza.
Presentazione generale della situazione della Performing Art in Italia evidenziando gli aspetti fenomenologici, estetici dell'universo contemporaneo.
Maggiori artisti e alla loro produzione artistica: uso di nuove tecnologie digitali ed interattive, coinvolgimento del fruitore nello spettacolo, teatralizzazione del fruitore e potere allo stesso come colonna portante della performing, spettacolarizzazione collettiva.

OSPITI

Maria Campitelli
Critica d'arte
Matteo Traversari
IUAV design della comunicazione visiva
Silvia Toffolon
artista-fotografa
Lara Berto
Accademia di Belle Arti Venezia

Stefano Coletto
Fondazione Bevilacqua la Masa Venezia

  3 partecipazioni alla biennale di Venezia Fabio Franchino
Kinetoh e robe generative
  claudio sinatti Bertram Niessen
Otolab e l’audiovisivo in Italia
  video designer Massimo Schiavoni
il barocco contemporaneo